Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Puoi visualizzare, modificare e aggiornare tutte le informazioni riguardanti le tue preferenze anche cliccando il link seguente: Cookie Policy & Privacy Policy

Rimani aggiornato sulle notizie del settore

data

18-10-2021

Sordità e disinformazione

Pillole di conoscenza utili a tutti

Sordità e disinformazione

Quello della sordità è un tema ancora poco considerato sul quale non si è mai fatta abbastanza informazione. Una maggiore consapevolezza aiuterebbe non solo chi soffre di problemi di udito, ma anche la sua rete di amici, parenti e conoscenti. 

In questo articolo vogliamo fornirvi quante più nozioni possibili sul mondo dell’ipoacusia grazie a delle brevi pillole informative e curiosità.

 

Le persone sorde in Italia superano il 10% della popolazione

L’ipoacusia è una delle patologie più diffuse al mondo. In base alle ultime statistiche (fonte Airs – Associazione italiana ricerca sordità) su 60 milioni di abitanti, in Italia soffrono di ipoacusia 7,2 milioni di persone, pari al 12% della popolazione.

 

Ci sono numerosi gruppi Facebook di sostegno e sensibilizzazione sul tema della sordità.

L’obiettivo dei gruppi e delle pagine Facebook in questione è proprio quello di supportare i giovani ipoacusici e le loro famiglie, ridurre le barriere e aiutare la divulgazione.

 

Esistono due tipi di sordità

L’ipoacusia si manifesta in sordità trasmissiva e neurosensoriale. La prima è legata all’orecchio esterno o a quello medio e per risolverla è spesso necessario ricorrere ad un intervento medico o chirurgico. La seconda è legata a disfunzioni dell’orecchio interno o del nervo acustico e quindi per essere risolta necessita di protesi impiantabili o apparecchi acustici

 

La sordità non trattata ha un impatto estremamente negativo sul benessere dell’ipoacusico 

L’ipoacusico con problemi non trattati, che non utilizza apparecchi acustici adeguati, tenderà ad essere molto irritabile e insofferente. Le persone con disturbi uditivi tendono a soffrire di irritabilità, stress e depressione. Sono più portati ad isolarsi rifiutando i contatti sociali e questo comporta insicurezza personale e solitudine.

 

Il sostegno degli altri è fondamentale per la riabilitazione uditiva

Stare vicino ad una persona con problemi uditivi non è semplice ma è di fondamentale importanza per il suo recupero uditivo. Sentirsi compresi e supportati è un incentivo per gli ipoacusici per sviluppare nuove relazioni sociali e non isolarsi.

Richiedi la demo gratuita

* Campi obbligatori

Consenso al trattamento dei dati personali in base al regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (GDPR)
×