Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Puoi visualizzare, modificare e aggiornare tutte le informazioni riguardanti le tue preferenze anche cliccando il link seguente: Cookie Policy & Privacy Policy

Rimani aggiornato sulle notizie del settore

data

20-09-2021

Parlare di sordità

Aumentare l’informazione tramite le pagine Facebook dedicate alla sordità

Parlare di sordità

L’ENS (Ente Nazionale Sordi) spiega cosa si intende per “cultura dei sordi”; ovvero l’insieme delle modalità relazionali che hanno le persone sorde nello stare insieme. 

Inoltre sottolinea un concetto molto importante: “La visione culturale della sordità è il modo positivo di affermare il diritto alla comunicazione, all’espressione delle persone sorde: è la percezione della diversità non come menomazione fisica ma come ricchezza.” 

È proprio la conoscenza a far la differenza. Sono infatti molte le pagine Fb dedicate all’argomento, che hanno la scopo di sensibilizzare la comunità sul tema della sordità.

 

Le principali pagine Facebook dedicate al tema sordità 

Abbiamo svolto una ricerca per comprendere quanto i mezzi di informazione come i social aiutino effettivamente a comprendere nuove nozioni anche riguardo a temi delicati come quello della sordità. In particolar modo ci siamo focalizzati su Facebook e abbiamo selezionato una lista di gruppi e pagine dedicate a questa tematica. 

Tra i gruppi Facebook per la sensibilizzazione sul tema della sordità citiamo: 

 Rivolto principalmente ai genitori di bambini ipoacusici interessati all’impianto cocleare, collabora con il Cochlear Europe, Middle East, Africa. Nasce come gruppo di informazione sugli impianti cocleari, ma anche come luogo virtuale di condivisione e supporto reciproco. 

“Siamo tutti qui per due motivi: o abbiamo avuto bisogno di sostegno ed in base alle nostre esperienze siamo pronti ad offrirlo alla prossima, oppure siamo in una fase in cui abbiamo bisogno di sostegno.”

Di competenza regionale, è composto da un gruppo di famiglie organizzate in O.N.L.U.S. di alcune Città dell’Emilia Romagna. L’obiettivo del gruppo è essere di supporto ai giovani ipoacusici e alle loro famiglie collaborando con le istituzioni e le scuole.

Condivide informazioni e petizioni per aiutare la comunità sorda ad affrontare difficoltà e disagi riscontrati nella vita quotidiana. 

 

Tra le pagine Facebook troviamo invece: 

850 persone la seguono ed è una pagina di informazione per chi non conosce in modo approfondito la tematica della sordità. Ma è anche rivolta a chi vive in prima persona o da vicino, la condzione di disabilità uditiva.

Una pagina dedicata allla tematica della sordità dal punto di vista medico, psicologico e sociale, comunicativo. Vuole focalizzarsi su tre scopi principali: l’informazione, la divulgazione e la prevenzione. 

Se sei interessato ad avere maggiori informazioni sulla sordità, clicca qui


Tutte queste “comunità digitali” possono aiutare, nel loro piccolo, ad aumentare l’informazione generale. Inoltre forniscono supporto a chi vive la sordità in prima persona. Ricordiamo però che, per qualsiasi disturbo uditivo è necessario affidarsi all’esperienza di un tecnico audioprotesista professionista.

Richiedi la demo gratuita

* Campi obbligatori

Consenso al trattamento dei dati personali in base al regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (GDPR)
×