Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Puoi visualizzare, modificare e aggiornare tutte le informazioni riguardanti le tue preferenze anche cliccando il link seguente: Cookie Policy & Privacy Policy

Rimani aggiornato sulle notizie del settore

data

06-09-2021

La gestione del centro acustico

Come funziona un centro per audioprotesi e come gestirlo al meglio

La gestione del centro acustico

Il tecnico audioprotesista è la principale figura che si trova all’interno di un centro acustico per audioprotesi. Il suo compito primario è quello di trovare la soluzione audioprotesica (apparecchio acustico) più adatta al paziente che ha in cura. Inoltre, si occupa dell’adattamento dell’apparecchio e il controllo dei presidi protesici per la prevenzione e correzione dei deficit uditivi. In un centro acustico però, il tecnico non deve “solo” occuparsi delle persone, ma anche dei costi, dei ricavi e dei dati di ogni paziente. Tutte queste mansioni, quando si tratta di un centro acustico indipendente, devono essere gestite in autonomia dai proprietari del centro, spesso gli stessi audioprotesisti. Diventa quindi fondamentale avere un supporto per poter avere una visione a 360° di quella che è la situazione economica dell’azienda. 

 

Audilan supporta i centri acustici indipendenti nella loro gestione

Audilan è stato studiato per migliorare la gestione del centro acustico e quindi del lavoro dell’audioprotesista. È un gestionale per centri acustici indipendenti che viene incontro, non solo alle piccole e medie imprese che operano nel settore delle audioprotesi, ma anche ai loro clienti. Il punto centrale infatti è permettere al tecnico di potersi dedicare al cliente al 100% grazie ad una gestione lineare e organizzata della propria attività. 

 

Il metodo dei 5 passi per la gestione del centro acustico

Molti centri utilizzano software complessi al 10% delle loro potenzialità e il resto lo lasciano gestire dal loro commercialista. Audilan invece permette loro di avere sempre un’idea chiara dei dati economici dell’azienda, così da poter correggere in brevi tempi le loro azioni. Non basta però dotarsi di un software; quello che serve è un metodo

È nato così “Sentiamoci!”, un libro nel quale viene spiegato il metodo dei cinque passi, ovvero un metodo che aiuta ogni centro acustico indipendente a ottimizzare risorse e tempo. Avere una gestione più organizzata aiuterà un tecnico a valorizzare il rapporto con i pazienti, facendoli sentire come a casa e migliorando la loro esperienza riabilitativa.

Richiedi la demo gratuita

* Campi obbligatori

Consenso al trattamento dei dati personali in base al regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (GDPR)
×