Newsletter n°8/2019 – Aggiornamenti Ottobre 2019

AudiLan
Il software che ti guida

Carissimi amici,

 
Eccomi quì ad annunciarVi l’ultimo modulo della mia metodologia dei
 
5 Passi della Piramide del Valore:
 

IL TABLEAU DE BORD

Ho creato questo video al fine di poter illustrarvi con più immediatezza le
principali caratteristiche.
 
Per poter visionare il Tableau de Bord abbiamo inserito una icona,
solamente per l’account Amministratore, posizionata in prima posizione nella barra nera in alto a destra.
Cliccando sull’icona apparirà il vostro Tableau de Bord.
 
Tramite la gestione dei diritti Voi potete rendere disponibile la visione del
Tableau de Bord ai collaboratori che vorrete abilitare.
 
Vi suggerisco di riservarvi 10′ per poter con calma dedicare la massima attenzione a questo importante aggiornamento.
 
BUONA VISIONE
 

 
Sul Tableau de Bord potrete iniziare a scoprire le principali informazioni,
che avrete sempre in linea, che vi faranno conoscere l’andamento
economico e gestionale del vostro Centro Acustico Indipendente.
 
Troverete 8 AREE di interesse dove in ciascuna di esse, ci saranno dati sia
di carattere economico ( COSTI E RICAVI ) e sia di carattere gestionale come
le informazioni sul Marketing, sulle Visite, sui Preventivi e sulle Vendite, ma
non solo.
 
Una doverosa premessa va fatta.
 
Questo potentissimo strumento vi darà enormi soddisfazioni solo se
avrete, nei passi e moduli precedenti che state utilizzando, gestito le
informazioni corrette man mano che il vostro cliente ha operato con
voi, dall’inizio della sua relazione alla eventuale vendita.
 
Solo se avrete ascoltato i nostri suggerimenti potrete effettivamente
monitorare costantemente la rotta della vostra azienda.
 
Ma vediamo quali sono le informazioni che sono importanti durante i vari
passi del gestionale.
 

Passo 1 – La relazione del cliente – CRM –

– Informazione pubblicitaria 

– Appuntamento

Passo 2 – La gestione operativa

– Visita

– Preventivo

– Scheda Tecnica

Passo 3 – La fatturazione elettronica

  • Scheda Economica:
  • Fornitura privata
  • Fornitura ASL
  • Fornitura Riconducibile
  • Voce di Conto Economico
    1.  

Passo 4 – La gestione dei costi

Inserimento delle fatture fornitori (se non lo fai non potrai gestire lo

scadenziario dei pagamenti e avere sempre a disposizione il tuo

Bilancio di Verifica).

Passo 5 – Il Tableau de Bord.

Se avrai fatto tutti i passi precedenti il Tableau de Bord ti darà in

automatico e sempre in linea tutte le informazioni principali della tua

attività economica e gestionale.

 
Vi informo inoltre che questa versione del Tableau de Bord è quella iniziale.
 
Stiamo già lavorando alla versione 2.0 per potervi dare più in dettaglio
informazioni meno aggregate di quelle che vedete in facciata e
comprenderne meglio la loro formazione.
 
Attualmente il pulsante “Entra nel dettaglio” che vedete sul Tableau de Bord non è attivo.
Lo sarà nel momento in cui andremo a dettagliare le informazione del
blocco di riferimento.
 
Ovviamente siamo a vostra completa disposizione per qualsiasi vostra
necessità ed esigenza per approfondire l’argomento.
 
Per l’importanza dello stesso preferiamo procedere, se preferite, con
un appuntamento remoto con ciascuno di voi.
 
Riteniamo che questa modalità ci dia la possibilità di offrirvi un servizio
migliore e dedicandoci il tempo necessario per essere più esaustivi su
questo argomento.
 
Basteranno 30 ‘ per darvi le informazioni utili e necessarie per partire con il
piede giusto.
 
Per un appuntamento con noi chiamaci al nostro servizio di assistenza e
formazione:
 
+39 331 8019853
 
Un cordiale saluto.

Massimo Lanotte

<<<<<< Dimenticavo,

è già in pubblicazione in questi giorni su Amazon il mio libro “SENTIAMOCI”.

ATTENZIONE >>>>

Per i miei già clienti, il libro sarà distribuito gratis nei prossimi giorni.

E’ una testimonianza utile per te e i tuoi collaboratori in quanto ti racconto

la mia storia, il mio progetto, ma soprattutto quello che ho imparato e che

sto realizzando per i Centri Acustici Indipendenti, per potersi difendere

dalle Grandi Catene.

Un abbraccio.

Massimo Lanotte.